Venerdì 21 Settembre 2018
Domenica

1
Luglio 2018

Aforisma:

Le fotografie possono raggiungere l'eternità attraverso il momento. (Henri Cartier-Bresson)

Beato Antonio Rosmini Teologo, filosofo, fondatore

Rovereto (Trento), 24 marzo 1797 - Stresa, 1 luglio 1855

Di nobile famiglia, nacque a Rovereto (Trento) nel 1797. Scelse la vocazione ecclesiastica e studiò diritto e teologia all'Università di Padova.
Ordinato sacerdote, ritornò a Rovereto dove trascorse alcuni anni dedito agli studi. Nel 1828 fondò a Domodossola l'Istituto della carità mentre a Milano conobbe e strinse amicizia con Alessandro Manzoni.

Due anni dopo pubblicò il suo scritto filosofico più famoso, "Nuovo Saggio sull'origine delle idee", nel quale sosteneva che l'essere è la forma originaria della mente ed è impressa nell'uomo da Dio.
Riteneva così di aver trovato un punto fermo sul quale edificò un originale sistema di pensiero che rilanciava la visione cattolica del mondo con un linguaggio e un metodo più consoni ai tempi.

Rosmini guardava inoltre con crescente attenzione alle vicende che portarono all'unità d'Italia.
Nel 1849 venne incaricato dal governo piemontese di una missione a Roma presso Pio IX . Il Papa lo accolse benevolmente con la promessa di una sua imminente nomina a cardinale

. In Italia, però, si moltiplicavano gli attacchi contro di lui.
I cattolici intransigenti gli rimproveravano le aperture del pensiero e la disponibilità al dialogo con i fautori dell'unità d'Italia; i laici gli rinfacciavano la sua ortodossia cattolica.
Rosmini si ritirò allora a Stresa dove trascorse gli ultimi suoi anni e dove morì nel 1855.
 

Quizzando:

Quale documento della Rep. Italiana comincia così «L'ltalia è una repubblica democratica fondata sul lavoro»?



Soluzione al quiz di ieri:

Che cosa inventò il signor Dunlop?



R: Lo pneumatico

Oggi avvenne:


2005: in Italia, la leva militare non è più obbligatoria e il personale di leva in servizio, con apposita domanda, può cessare anticipatamente il servizio.



Pista Ciclabile Valle dei laghi: in bicicletta sotto la rocca di Arco

Risultati immagini per Pista Ciclabile Valle dei laghi dro

 
 

Dal lungolago di Torbole inizia un viaggio in bici alla scoperta della valle dei laghi.
La pista ciclabile della Valle dei laghi vera e propria comincia appena oltre il ponte sul fiume Sarca che, da li a poco, termina il suo viaggio nel lago di Garda. Una deviazione permette di raggiungere, in meno di 2 km, Riva del Garda, famosa per la sua fortunata posizione e per i numerosi eventi legati all'outdoor come il Bike festival. 
Si pedala in piano verso Arco, verso nord. Lo sperone roccioso sopra il quale svetta l'imponente rocca è inconfondibile.
La ciclabile della Valle dei laghi attraversa le zone coltivate a susine, le rinomate susine di Dro, poi, implacabile, continua seguire il corso turchese del fiume Sarca.
Poco prima di arrivare a Ceniga, si riesce a scorgere in lontananza Castel Drena, una fortezza medievale adagiata in posizione panoramica.

Giunti a Ceniga, paese vivace e caratteristico, si imbocca una deviazione che in pochissimi minuti conduce al ponte romano sul Sarca.

Salutato il pittoresco ponte di Ceniga si torna a percorrere la strada secondaria che conduce fuori dal paese dove è possibile riprendere la ciclabile.
Le indicazioni sono sempre ben visibili.
può cogliere impreparati. Il 20% di pendenza della ciclabile di cemento da ufficialmente il benvenuto fra le Marocche di Dro, biotopo protetto, deserto di massi nel verde Trentino.

Tutte le salite, prima o poi, finiscono e quella delle Marocche di Dro, lungo la pista ciclabile valle dei laghi,  termina all'inizio di una discesa divertente che porta a Pietramurata.
Pietramurata è un borgo grazioso, frazione della più grande Dro,

La ciclabile valle dei laghi svanisce a Sarche dove un cartello indica Trento a 19,4 km dritto sulla strada che, poco dopo, inizia a costeggiare il lago di Toblino o Comano Terme a 10, 5 km a destra seguendo i tornanti che salgono e che permettono di congiungersi alla ciclabile del Limarò.






 
Oggi 21 Settembre
Ieri 20 Settembre
19 Settembre
18 Settembre
17 Settembre
16 Settembre
15 Settembre
14 Settembre

Iscrivi alla newsletter di Almanaccodioggi.it