Mercoledì 24 Ottobre 2018
Martedì

5
Giugno 2018

Citazione:

L'unico capolavoro è vivere. (Gilbert Cesbron)

San Bonifacio Vescovo e martire

672/73 - 5 giugno 754

Senza l'opera missionaria di Bonifacio non sarebbe stata possibile l'organizzazione politica e sociale europea di Carlo Magno. Bonifacio o Winfrid sembra appartenesse a una nobile famiglia inglese del Devonshire, dove nacque nel 673 (o 680).
Professò la regola monastica nell'abbazia di Exeter e di Nurslig, prima di dare inizio all'evangelizzazione delle popolazioni germaniche oltre il Reno.

Dopo le prime difficoltà in tre anni percorse gran parte del territorio germanico.
Convocato a Roma, ebbe dal papa l'ordinazione episcopale e il nuovo nome di Bonifacio.
Prima di organizzare la Chiesa sulla riva destra del Reno pensò alla fondazione, tra le regioni di Hessen e Turingia, di un'abbazia, che divenisse il centro propulsore della spiritualità e della cultura religiosa della Germania.

Nacque così la celebre abbazia di Fulda.
Come sede arcivescovile scelse la città di Magonza. Morì nel 754.

Quizzando:

Quale mare bagna l'Eritrea?


Soluzione al quiz di ieri:

In quale città c'è il castello del Valentino?

R: Torino

Oggi avvenne:


1878: nasce Pancho Villa, rivoluzionario messicano, condottiero del popolo nella rivolta dei peones contro il regime dittatoriale di Porfirio Diaz.



La Giornata Mondiale dell'Ambiente

Risultati immagini per giornata mondiale dell'ambiente 5 giugno 2018La Giornata Mondiale dell’Ambiente è ormai una ricorrenza nota: è stata proclamata nel 1972 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e da quel momento, il 5 giugno si è sempre festeggiata questa data importante per tutta l’umanità.

Ogni anno l’ONU sceglie un tema particolarmente urgente: nel lontano 1974 era “Solo una Terra”, l’anno scorso “Connettere le persone alla natura” e quest’anno invece è la “Lotta alla plastica monouso”. Ultimamente viene chiesto ad un Paese di ospitare questo evento annuale: anche l’Italia è stata una nazione ospitante nel 2015, mentre quest’anno tocca all’India.

Si tratta di una ricorrenza che è stata istituita per sensibilizzare i governi e la popolazione sulle grandi tematiche ambientali, per non dimenticare mai che la natura deve essere tutelata e che dobbiamo trovare il modo migliore per farlo.

Nel 2018 la Giornata Mondiale dell’Ambiente cade come ogni anno il 5 giugno e il Paese ospitante è l’India. Il tema scelto dall’ONU è forse uno dei più urgenti e preoccupanti degli ultimi anni e riguarda l’inquinamento dei mari e degli oceani, messi sempre più a dura prova dalla plastica.

Come ha messo in evidenza l’Unep, ogni anno vengono riversati negli oceani ben 8 milioni di rifiuti plastici e questi non fanno che inquinare e distruggere tutti gli habitat sottomarini.

L’acqua è una fonte di vita e in quanto tale deve essere trattata: il consumo di plastica non fa altro che devastare gli oceani e uccidere intere specie. Siamo tutti abituati ad utilizzare i sacchetti di plastica (che fortunatamente sono sempre più spesso sostituiti da quelli biodegradabili) ma non è solo questo il problema.

Ogni minuto, nel mondo, vengono acquistate 1 milione di bottiglie di plastica e solo una piccolissima parte viene riciclata perchè come abbiamo visto questo è uno dei materiali più difficili da recuperare.







 
Oggi 24 Ottobre
Ieri 23 Ottobre
22 Ottobre
21 Ottobre
20 Ottobre
19 Ottobre
18 Ottobre
17 Ottobre

Iscrivi alla newsletter di Almanaccodioggi.it