Domenica 26 Maggio 2019
Sabato

11
Maggio 2019

Massima:

Il miglior momento per tenere a freno la lingua è quando senti che devi dire qualcosa per non scoppiare (Josh Billings)

San Fabio e compagni martiri in Sabina

Nicomedia, III sec. – Curi in Sabina, 305

Il martirio di questo santo è accomunato a quello di un gruppo di martiri e confessori, radunati attorno al maestro, sant'Antimo.
Le notizie pervenuteci si leggono nella «Passio sancti Anthimi» che fu scritta fra il V e IX secolo.

Alla fine del III secolo era proconsole dell'Asia Minore Faltonio Piniano, sposato con Anicia Lucina.
Antimo riuscì a convertire Piniano e sua moglie al cristianesimo e, richiamati a Roma da Diocleziano, i due portarono con loro il sacerdore e i suoi discepoli.

Per sottrarli alle possibili persecuzioni, Piniano decise di allontanarli da Roma, mandandoli in due vasti poderi di sua proprietà.
Il diacono Sisinnio con Dioclezio e Fiorenzo, andarono ad Osimo nel Piceno, mentre Antimo, Massimo, Basso e Fabio furono inviati presso la città sabina di Curi.

Da qui presero a evangelizzare la regione, non senza scontrarsi però con i culti pagani diffusi nelle campagne. Il gruppo di cristiani venne così arrestato.
Sant'Antimo fu decapitato l'11 maggio 305 e sepolto nell'Oratorio di Curi in cui era solito pregare.
Anche i suoi discepoli vennero uccisi. Tra questi Fabio fu consegnato al console che dopo averlo fatto torturare, lo condannò alla decapitazione lungo la stessa via Salaria.

Quizzando:

Quante volte si attraversa il Po andando da Milano a Venezia?


Soluzione al quiz di ieri:

Qual è l'isola più grande della Terra?
R: La Groenlandia

Oggi avvenne:


1981 - Muore a Miami Robert Nesta Marley detto Bob





 
Oggi 26 Maggio
Ieri 25 Maggio
24 Maggio
23 Maggio
22 Maggio
21 Maggio
20 Maggio
19 Maggio

Iscrivi alla newsletter di Almanaccodioggi.it