Martedì 25 Luglio 2017
Mercoledì

12
Luglio 2017

Massima:

Nella vita tutto si paga, ma spesso dimenticano di darci il resto. ( Anonimo)

Santi Ermagora e Fortunato di Aquileia Martiri


Ermagora è il vescovo col quale comincia il catalogo episcopale di Aquileia e non c'è ragione di dubitare di questa testimonianza.
Sarebbe vissuto verso la metà del III secolo e dopo di lui quel catalogo continua senza interruzione, nonostante qualche incertezza, fino alla soppressione della diocesi patriarcale nel 1751.

Oltre a questo, nulla sappiamo di sicuro a proposito del protovescovo.
A tale mancanza intese supplire una diffusa leggenda formatasi durante l'VIII secolo. Essa narra che l'evangelista san Marco, inviato da san Pietro a evangelizzare l'Italia superiore, giunto ad Aquileia, vi incontrò un cittadino di nome Ermagora e, convertitolo al Cristianesimo, lo consacrò vescovo della città, avviando così l'evangelizzazione di tutta l'area mitteleuropea.

Egli vi avrebbe conclusa la sua missione con il martirio durante la persecuzione suscitata da Nerone e compagno gli sarebbe stato il suo diacono Fortunato.
I due santi sono patroni dell'arcidiocesi di Gorizia, dell'arcidiocesi e della città di Udine nonché, da pochi anni, di tutta la Regione Friuli Venezia Giulia.

Quizzando:

E' vero che che il morso della tarantola provoca gravi disturbi nervosi?



Soluzione al quiz di ieri:

Quante specie diverse di conchiglie si contano in Natura?

R: Più di 100.000.

Oggi avvenne:


1916: viene giustiziato, nel cortile del Castello del Buonconsiglio di Trento, Cesare Battisti, politico e irredentista trentino, medaglia d'oro al valor militare, che si batté per Trento italiana durante il dominio Austro-Ungarico.



CALCIO SCOPA

l calcio-scopa è un gioco da fare all’aperto, per esempio in un cortile o in un parco. Servono una palla, una scopa per ogni giocatore e del materiale per delimitare le porte.

Giocatori: da 6 in su

Come si gioca: Il calcio-scopa è come una partita di pallone da svolgere in cortile. Per prima cosa si delimitano l’area e le due porte di gioco, quindi si dividono i giocatori in due squadre, ognuna delle quali è meglio che abbia una propria divisa di gioco. Al fischio di inizio, la palla deve essere mandata in porta non con i piedi, ma colpendola con la scopa e facendola rotolare verso la porta ramazzando per terra.

Obiettivo: fare goal spingendo la palla con la scopa.








 
Oggi 25 Luglio
Ieri 24 Luglio
23 Luglio
22 Luglio
21 Luglio
20 Luglio
19 Luglio
18 Luglio

Iscrivi alla newsletter di Almanaccodioggi.it