Giovedì 21 Novembre 2019
Giovedì

17
Ottobre 2019

Citazione:

Si dovrebbe pensare più a far bene che a stare bene: e così si finirebbe anche a star meglio.   (Alessandro Manzoni)

Sant'Ignazio di Antiochia vescovo e martire

m. 107 circa

Fu il terzo vescovo di Antiochia, in Siria, terza metropoli del mondo antico dopo Roma e Alessandria d'Egitto e di cui san Pietro era stato il primo vescovo.
Non era cittadino romano, e pare che non fosse nato cristiano, convertendosi in età non più giovanissima.

Mentre era vescovo ad Antiochia, l'Imperatore Traiano dette inizio alla sua persecuzione.
Arrestato e condannato, Ignazio fu condotto, in catene, da Antiochia a Roma dove si allestivano feste in onore dell'Imperatore e i cristiani dovevano servire da spettacolo, nel circo, sbranati dalle belve.

Durante il viaggio da Antiochia a Roma, Ignazio scrisse sette lettere, in cui raccomandava di fuggire il peccato, di guardarsi dagli errori degli Gnostici, di mantenere l'unità della Chiesa.

Di un'altra cosa poi si raccomandava, soprattutto ai cristiani di Roma: di non intervenire in suo favore e di non salvarlo dal martirio.
Nell'anno 107 fu dunque sbranato dalle belve verso le quali dimostrò grande tenerezza. «Accarezzatele "scriveva" affinché siano la mia tomba e non faccian restare nulla del mio corpo, e i miei funerali non siano a carico di nessuno».

Quizzando:

Quando ti occorre, la prendi per il collo


Soluzione al quiz di ieri:

Nonostante i vari «stop» arriva presto a destinazione
R: Il telegramma

Oggi avvenne:


1921: nasce Antonio Cederna, giornalista italiano.
Si è dedicato con passione a campagne di stampa volte a sensibilizzare i lettori sui problemi inerenti la salvaguardia del territorio, dell'ambiente e del patrimonio culturale italiano





 
Oggi 21 Novembre
Ieri 20 Novembre
19 Novembre
18 Novembre
17 Novembre
16 Novembre
15 Novembre
14 Novembre

Iscrivi alla newsletter di Almanaccodioggi.it