Mercoledì 27 Maggio 2020
Martedì

19
Maggio 2020

San Celestino V - Pietro di Morrone Eremita e Papa

Isernia, 1215 - Rovva di Fumone, Frosinone, 19 maggio 1296

(Papa dal 29/08/1294 al 13/12/1294)
Pietro da Morrone, sacerdote, condusse vita eremitica.
Diede vita all’Ordine dei “Fratelli dello Spirito Santo” (denominati poi “Celestini “), approvato da Urbano IV, e fondò vari eremi.

Eletto papa quasi ottantenne, dopo due anni di conclave, prese il nome di Celestino V e, uomo santo e pio, si trovò di fronte ad interessi politici ed economici e a ingerenze anche di Carlo d’Angiò.
Accortosi delle manovre legate alla sua persona, rinunziò alla carica, morendo poco dopo in isolamento coatto nel castello di Fumone.

Giudicato severamente da Dante come “ colui che per viltade fece il gran rifiuto “, oggi si parla di lui come di un uomo di straordinaria fede e forza d’animo, esempio eroico di umiltà e di buon senso.

Quizzando:

In quale arte è maestro Manzù?


Soluzione al quiz di ieri:

Chi fu quel giovane polacco che, quando si imbarcò a 21 anni su una nave inglese, non conosceva una sola parola di quella lingua, in cui avrebbe poi scritto romanzi oggi considerati classici?
R: Joseph Conrad (1857-1924)

Oggi avvenne:


1948 quando nacque Grace Jones cantante, attrice e modella giamaicana





 
Oggi 27 Maggio
Ieri 26 Maggio
25 Maggio
24 Maggio
23 Maggio
22 Maggio
21 Maggio
20 Maggio

Iscrivi alla newsletter di Almanaccodioggi.it