Mercoledì 27 Maggio 2020
Venerdì

22
Maggio 2020

Santa Rita da Cascia vedova e religiosa

Roccaporena, presso Cascia, Perugia, c. 1381 - Cascia, Perugia, 22 maggio 1447/1457

Santa Rita nacque a Roccaporena (Cascia) verso il 1380. Secondo la tradizione era figlia unica e fin dall’adolescenza desiderò consacrarsi a Dio ma, per le insistenze dei genitori, fu data in sposa ad un giovane di buona volontà ma di carattere violento.

Dopo l’assassinio del marito e la morte dei due figli, ebbe molto a soffrire per l’odio dei parenti che, con fortezza cristiana, riuscì a riappacificare. Vedova e sola, in pace con tutti, fu accolta nel monastero agostiniano di santa Maria Maddalena in Cascia.

Visse per quarant’anni anni nell’umiltà e nella carità, nella preghiera e nella penitenza. Negli ultimi quindici anni della sua vita, portò sulla fronte il segno della sua profonda unione con Gesù crocifisso.

Morì il 22 maggio 1457. Invocata come taumaturga di grazie, il suo corpo si venera nel santuario di Cascia, meta di continui pellegrinaggi. Beatificata da Urbano VIII nel 1627, venne canonizzata il 24 maggio 1900 da Leone XIII. E’ invocata come santa del perdono e paciera di Cristo.

Quizzando:

Chi ha progettato il Guggenheim Museum di New York?


Soluzione al quiz di ieri:

Sul dorso di un riccio, in media, quanti aculei vi sono?
R: Da 5000 a 6500 aculei.

Oggi avvenne:


1978: in Italia viene approvata la legge sull'interruzione volontaria della gravidanza (legge 194/78) con cui l'aborto è consentito entro 90 giorni dal concepimento.
In seguito è ammesso solo in caso di pericolo per la vita della madre o di gravi anomalie del nascituro.





 
Oggi 27 Maggio
Ieri 26 Maggio
25 Maggio
24 Maggio
23 Maggio
22 Maggio
21 Maggio
20 Maggio

Iscrivi alla newsletter di Almanaccodioggi.it