Martedì 18 Febbraio 2020
Lunedi

26
Agosto 2019

Aforisma:

La rabbia rende arguti anche gli uomini ottusi, ma li conserva poveri (Francis Bacon)

Sant'Alessandro di Bergamo martire

sec. IV

Patrono di Bergamo, vissuto a cavallo del III e IV secolo.
Dopo essere stato comandante di centuria della legione Tebea, utilizzata prevalentemente in Oriente, è spostato in Occidente.
Gli viene ordinato di ricercare i cristiani contro i quali è in atto una persecuzione.

Di fronte al suo rifiuto e di alcuni compagni segue la decimazione, a cui riesce a salvarsi. Scappa a Milano dove però è riconosciuto e incarcerato.
Grazie a san Fedele, che organizza la fuga di Alessandro, si rifugia a Como e infine, passando per Fara Gera d'Adda e Capriate, arriva a Bergamo.
Qui, ospite del principe Crotacio, che lo aiuta a nascondersi, inizia la sua opera di predicazione e conversione di molti cittadini, tra cui i martiri Fermo e Rustico.

Ma nel 303 Alessandro è nuovamente scoperto e catturato.
Condannato alla decapitazione, muore il 26 agosto a Bergamo, dove ora sorge la chiesa di Sant'Alessandro in Colonna.

Quizzando:

Dove si svolsero le prime edizioni dello Zecchino d'Oro?


Soluzione al quiz di ieri:

A cosa servono i gioielli chiamati grillz?
R: Sono destinati ad impreziosire i denti

Oggi avvenne:


79 d.C. una devastante eruzione del Vesuvio distrugge le città campane di Pompei ed Ercolano





 
Oggi 18 Febbraio
Ieri 17 Febbraio
16 Febbraio
15 Febbraio
14 Febbraio
13 Febbraio
12 Febbraio
11 Febbraio

Iscrivi alla newsletter di Almanaccodioggi.it